TUTTE LE MADONIE CHE VUOI

Eventi e Sagre: Weekend San Martino

 

Weekend ricco di eventi e sagre un pò in tutte le zone delle Madonie. Ecco di seguito le sagre e i dettagli:

Castelbuono: Abbazia Wine Trail: Cantine Aperte a San Martino

L'immagine può contenere: una o più persone, pianta, spazio all'aperto e naturaAbbazia Santa Anastasia presenta Corri tra le Vigne: la prima edizione del wine trail a Castelbuono. Organizzato dal Gruppo Atletico Polisportivo, sotto l’egida della ACSI Sicilia Occidentale, sarà valido come Campionato Regionale ACSI di Cross e Prova Challenger del Campionato BioRace. Otto chilometri di corsa nei 400 ettari del parco aziendale: lecci, querce, roverelle, frassini, olivi e, naturalmente, i vigneti tinti del rosso acceso novembrino. Per i più piccoli distanze stabilite in base alle categorie di appartenenza.
È prevista anche una passeggiata paesaggistica non competitiva.
La giornata coincide con il consueto appuntamento Cantine Aperte a San Martino, legato tradizionalmente al concetto di convivialità e del vino nuovo. L’Abbazia Santa Anastasia ha in riserbo un programma di accoglienza con prodotti locali e la degustazione delle etichette storiche a cui si accederà previa prenotazione attraverso l’acquisto di un ticket.

Roccapalumba: Festa D’autunno

Immagine correlataQuesto piccolo centro a cavallo tra la catena dei Monte Sicani e quella delle Madonie, conosciuto in tutta la Sicilia per i suoi celebri fichidindia, celebrerà i prodotti tipici della stagione autunnale che in Sicilia si manifestano al meglio delle possibilità, con colori e sapori intensi, nonchè il patrimonio di cultura e tradizioni contadine arrivato fino ai giorni nostri. Il programma della Festa d’Autunno sarà incentrato soprattutto sulla proposta eno-gastronomica, con un menù ricco e variegato che valorizzerà i sapori d’autunno, ma anche sulla promozione della ruralità, sullo sviluppo e sul turismo sostenibile. Da non perdere, poi, le escursioni guidate alla scoperta degli antichi casali del feudo Fiaccati, spettacoli, raduni motociclistici, gare sportive, animeranno Roccapalumba alternandosi a importanti momenti di approfondimento, tra questi la presentazione del libro “Gustologia” di Patrizio Roversi e Martino Ragusa, conduttori e autori della celebre trasmissione di Rai 1 “Linea Verde”. Durante la manifestazione sarà possibile visitare: – Museo del Territorio – Mostra permanente di Origami – Museo sulla Civiltà dal Ferroviere in Sicilia – Planetario – Osservatorio Astronomico – Mulino Fiaccati (Sabato e Domenica mattina) – Cammino dei Casali del Feudo Fiaccati (Domenica Mattina) – La Stanza della Geologia, contenente uno dei più grandi diorami in 3D d’Italia dedicati al Giurassico.

Finale di Pollina: Sagra dell’ulivo

40esima sagra dell'ulivo finale. Comune di Pollina. Novembre 2016.Il verde delle olive e l’imponenza degli alberi secolari del Bosco Celsito. Nella giornata di sabato due gli appuntamenti principali: a piazza del Popolo, la manifestazione ‘L’ulivo in arte’ e nell’auditorium della scuola media, il dibattito ‘L’ulivo: dalla tradizione alla opportunità di impresa’. Domenica invece, spazio alla natura e alla protagonista della festa: l’oliva: visita guidata degli olivi secolari del Bosco Celsito, a cui seguirà una degustazione di olio novello e benedizione delle piantine di ulivo e dei bambini che hanno un anno di età. A seguire una degustazione di prodotti tipici locali (Cortile Carrettieri, ore 13). Nel pomeriggio spazio alle tradizioni, con la sfilata dei carri folkloristici per le vie del paese, accompagnata da canti e balli siciliani.

Caltavuturo: Fungo Ferla Fest

Risultati immagini per caltavuturo fungo ferla festRitorna ancora una volta dunque il tradizionale appuntamento con il FUNGO FERLA FEST  arricchito da tante attività e iniziative che rendono unica la manifestazione madonita. Escursioni in bici, passeggiate in fuori strada alla ricerca del fungo di ferla, visita nei feudi, passeggiate a cavallo, degustazione di ricotta fresca, visite guidate ai monumenti, spettacolo dell’opera dei pupi siciliani, trekking per il sentiero geologico della “Rocca di Sciara” per ammirare una suggestiva “Sicilia vista dall’alto”– E ancora spettacoli musicali e autentici sapori autunnali.

Isnello: Sapori d’Autunno

Il piccolo borgo di Isnello, immerso nel cuore del Parco delle Madonie, regala ai suoi abitanti come pure ai visitatori panorami e scorci di paesaggi davvero incantevoli, arricchiti dalle antiche e tradizionali fragranze dell’autunno siciliano: l’intensa fragranza del vino cotto, quella sapida delle caldarroste, il gusto prelibato delle verdure di stagione e il sapore intenso delle tradizionali grigliate.
Durante le due giornate, i visitatori potranno godere della tranquillità tipica dei borghi madoniti, apprezzare e riscoprire i vicoli di Isnello, le meravigliose opere del Gagini e dello Zoppo di Gangi, gelosamente custodite all’interno delle antiche Chiese, percorrere il suggestivo sentiero geologico urbano che attraversa la collina del castello, affacciandosi poi, d’incanto, nella profonda gola carsica che accoglie il torrente Hassin.
L’iniziativa, ricca di appuntamenti, degustazioni, convegni, mostre, gruppi musicali, escursioni, visite al Planetario Gal Hassin, regalerà certamente ai visitatori sensazioni indimenticabili e veri momenti di suggestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

TUTTE LE ESCURSIONI